Club Alpino Italiano - Sezione di FOGGIA
Home News

ss Menu

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

club

 

 

 

 

 

 

 

Club Alpino Italiano - Sezione di FOGGIA - I MONTI DAUNI

 

 

Di cresta in cresta - Traversata dei Monti Dauni
1° Trekking del CAI Foggia 1-2-3 maggio 2015
2° Trekking del CAI Foggia 23-24-25 aprile 2016

 

 

 

 

 

 

1° Trekking del CAI Foggia - 1-2-3 maggio 2015
Una lunga cavalcata lungo i crinali per circa 82 Km. da coprire in quattro tappe attraversando aree di alto livello storico e paesaggistico.
 
Occupano la parte occidentale della Capitanata lungo i confini del Molise e della Campania. Antica cerniera tra le vie francigene del Sud e gli imbarchi per la Terra Santa, nonchè terra di transumanza dall'Abbruzzo alla capitanata. Dal punto di vista altimetrico l'area è rappresentata da un rilievo compreso tra la fascia collinare e quella di bassa montagna, con quote sul livello del mare variabili da poche centinaia di metri ad um massimo di 1.151 m. rilievo più alto della Puglia.
 
Il Paesaggio
è caratteristico delle aree appenniniche a morfologia tipicamente collinare. Costituito da una serie di rilievi arrotondati e ondulati che degradana verso la piana. Piccole valli accolgono canali a portata sopratutto stagionale, che in corrispondenza di unità argillose, determinano forme di erosione calanchiva.
Cenno sulla orfologia  
- L'area di interesse pedeappenninico, su larga scala, appartiene al settore della "fossa bradanica" ed è composta di sedimenti detritici e alluvionali. Questi sedimenti determinano la morfologia dolce dei nostri paesaggi.
Aspetti naturalistici
- I suoi boschi di latifoglie, oggi grande risorda per tutta la Regione Puglia, sono i veri protagonisti e la loro associazione con rarità faunistiche e botaniche, quali varie specie di orchidee selvariche o di anfibi rinvenuti nelle vasche di raccolta delle tante sorgenti, rendono l'habitat ancora più prezioso.
Altrettanto rilevante è la popolazione dei mammiferi, dai più comuni come la volpe, il cinghiale e il tasso, al più raro e schivo lupo appenninico che probabilmente, seguendo i sentieri della transumanza, si è spostato fin qui.
Aree protette
- Lago Pescara - Monte Cornacchia
Siti di importanza Comunitaria (SIC) per la tutela della biodiversità
- Monte Cornacchia - Bosco di Faeto
Punti IBA (Important bird area) per l'avvistamento del nibbio reale
- Colle Bettino - Casalnuovo Monterotaro
Aree umide
- Area umida di ISCATARE

 

Le Tappe
TAPPA n.1   CASALNUOVO MONTEROTARO - MASSERIA AVELLANETA
TAPPA n. 2   MASSERIA AVELLANETA - ALBERONA
TAPPA n. 3   ALBERONA - FAETO
TAPPA n. 4   FAETO - ORSARA di PUGLIA

 

Note Tecniche
Casalnuovo Monterotaro - Masseria Avellaneta
1° Tappa
Diff.
Altimetrie
Distanze
Dislivello
E+
min.200m - max. 793 m.
19 Km.
+950 / -700
   
Masseria Avellaneta - Alberona
2° Tappa
Diff.
Altimetrie
Distanze
Dislivello
E
min.540m - max. 981 m.
28 Km.
+1033 / - 1000
 
   
  Alberona - Faeto
3° Tappa
Diff.
Altimetrie
Distanze
Dislivello
E
min.720m - max. 1151 m.
23 Km.
+950 / - 850
 
 
  Faeto - Orsara di Puglia
4° Tappa
Diff.
Altimetrie
Distanze
Dislivello
E
min.620m - max. 975 m.
16 Km.
+450 / - 6000
 
   
   

 

 

2° Trekking del CAI Foggia 23-24-25 aprile 2016
Informazioni generali
Il trekking si sviluppa in tre giorni Sabato 23 aprile partenza da Foggia – Lunedì 25 aprile rientro in serata.
Possibilità di chiudere con il 4^ giorno percorrendo la via francigena da Faeto ad Orsara e concludere con pranzo presso ristorante Il Paradiso di Peppe Zullo protagonista della grande cucina pugliese e non solo…….
Dettagli
Tappa n. 1 cena in agriturismo “masseria Avellaneta” in zona S. Marco la Catola con pernottamento in camere da 2-3-4, (MAX 25 POSTI LETTO) colazione e pranzo a sacco per l'indomani.
Tappa n. 2 cena al “Ristorante da Liberato” in Alberona con colazione; Pernottamento in una palestra comunale in sacco a pelo (a costo zero) o in strutture convenzionate a pagamento.
Tappa n. 3 servizio autobus fine trekking da Faeto a Casalnuovo M.Rotaro
 
Le Tappe
Tappa n. 1 CASALNUOVO MONTEROTARO - AVELLANETA AGRITURISMO
Tappa n. 2 AVELLANETA AGRITURISMO - ALBERONA
Tappa n. 3 ALBERONA - FAETO

 

Note Tecniche
Casalnuovo Monterotaro - Masseria Avellaneta
1° Tappa
Diff.
Altimetrie
Distanze
Dislivello
E+
min.200m - max. 970 m.
17,6 Km.
   
Masseria Avellaneta - Alberona
2° Tappa
Diff.
Altimetrie
Distanze
Dislivello
E
min.566m - max. 1033 m.
26,8 Km.
   
  Alberona - Faeto
3° Tappa
Diff.
Altimetrie
Distanze
Dislivello
E
min.720m - max. 1151 m.
21,1 Km.