C.A.I. Foggia 2018

 

 


     

Domenica 21 ottobre2018 " Parco Nazionale d’Abruzzo " - Val di Rose, rifugio di Forca Resuni

 

Appuntamento: Liceo Scientifico Volta il giorno 20.10.2018 (sabato) alle ore 15.00
partenza alle ore 15.15 con auto proprie destinazione Civitella Alfedena (Aq)
 
Informazioni generali:
Per il pernotto e la cena, è stato contattato l’hotel Val di Rose di Civitella Alfedena. E’ stato concordato il prezzo di Euro 45 per la mezza pensione in doppia (supplemento di Euro 10 per la singola). E’ possibile richiedere la colazione a sacco per Euro 5. Prenotazione a cura dei partecipanti. Telefonare alla Sig.ra Bianca al nr. 0864 890100.
Direttori: Andrea Bozza cell. 3209680635, Stefano Moretti cell 3291282149
Descrizione percorso:La Val di Rose è una delle più famose e frequentate escursioni del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Si passa dalla bellezza di una faggeta incontaminata alla concreta possibilità di incontrare uno degli animali più rari della fauna italiana: il Camoscio Appenninico, che ha rischiato l'estinzione e oggi sopravvive solo sulle montagne del Parco d'Abruzzo e sulle vette della Majella e del Gran Sasso dove è stato reintrodotto. Il sentiero inizia dal paese di Civitella Alfedena. Dopo un primo tratto a ridosso del Paese con una bellissima vista panoramica sul lago di Barrea si entra in una splendida faggeta. Dopo circa un' ora di cammino si esce dal bosco e ci si trova di fronte ad un mozzafiato anfiteatro roccioso che delimita in alto la valle Monte Boccanera e Passo Cavuto. Qui, circondati da splendide pareti rocciose e immensi ghiaioni, possono iniziare gli avvistamenti di camosci e, soprattutto in autunno, anche branchi di cervi. Da qui si prosegue in un canalone che raggiunge il Passo Cavuto (1980 metri). Il panorama offre da vedere il Monte Petroso, la valle Iannanghera e la Camosciara. In pochi minuti si raggiungono il valico e la nostra meta, il rifugio di Forca Resuni (1952 metri). Per il ritorno a Civitella Alfedena, verrà deciso al momento se ripercorrere lo stesso itinerario dell’andata oppure proseguire per la valle Iannanghera.
 
Termine ultimo per l'iscrizione il 16 ottobre 2018
 
Distanza luogo escursione da Foggia: 185 km circa, tempo di percorrenza 2 ore e trenta (senza soste)
Rientro a Foggia Domenica 21.10.2018 in serata
Scheda Tecnica
Difficoltà : EE
Quota massima: 1952 mt.
Dislivello: 850 mt. circa
Sviluppo del percorso: 9 Km. a/r circa
Durata: 7 h. (sosta pranzo inclusa)
Mezzi di trasporto: auto proprie
Colazione: a sacco
Attrezzatura: bastoncini da trekking e occhiali da sole
Abbigliamento: a cipolla con scarponi trekking e giacca a vento obbligatori
Acqua: 2 lt.
 
Download scheda:
 
Cartografia